Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Psicologia dello sviluppo e dell'educazione

Oggetto:

Anno accademico 2015/2016

Codice dell'attività didattica
MED3282B
Docente
Dott. Cristina FAGLIANO (Responsabile del corso)
Insegnamento integrato
Corso di studi
[f007-c308] laurea i^ liv. in ortottica ed assistenza oftalmologica (abil.alla prof. san. di ortottista ed ass. di oftalmol.) - a torino
Anno
1° anno
Tipologia
--- Nuovo Ordinamento ---
Crediti/Valenza
1
SSD dell'attività didattica
M-PSI/04 - psicologia dello sviluppo e psicologia dell'educazione
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Obbligatoria
Tipologia d'esame
Orale
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

Scopo dell’insegnamento è fornire la conoscenza dello sviluppo cognitivo ed emotivo dalla vita fetale all’età adulta, dei processi di apprendimento nell’educazione terapeutica e le conoscenze del lavoro multidisciplinare in gruppo. Lo studente apprenderà le conoscenze teoriche che gli permetteranno di adottare modalità relazionali e professionali adeguate con il paziente, i familiari e con i colleghi durante l’attività professionale.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Lo studente al termine delle lezioni dovrà mostrare conoscenze e capacità di comprensione in merito a:

  1. Lo sviluppo emotivo, cognitivo e relazionale dalla vita fetale all’adolescenza;
  2. I processi di apprendimento nell’educazione terapeutica;
  3. I principi della psicologia della salute;
  4. La relazione d’aiuto;
  5. Stress e burn out;
  6. Il  gruppo e il lavoro d’equipe.

 

Lo studente applicando la conoscenza e la comprensione acquisite con questo insegnamento e integrandole con quelle derivate da altri insegnamenti, dovrà essere in grado di:

−        Conoscere le caratteristiche emotive e cognitive dei soggetti in età evolutiva con cui si troverà ad operare nella professione;

−        Riconoscere le reazioni emotive alla malattia ed i meccanismi adottati durante la stessa e durante l’ospedalizzazione, sia nel paziente in fase evolutiva, che nei familiari e nell’operatore stesso.

−        Conoscere i processi di apprendimento utili nell’educazione terapeutica;

−        Adottare modalità adeguate di lavoro in equipe.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

L’insegnamento si articola in 12 ore di didattica frontale che prevedono una forte componente interattiva tra docente e studente. Sono previste proiezioni di film inerenti le tematiche trattate e momenti di confronto e brainstorming, relativi alle aree trattate applicate all’esperienza di tirocinio; in particolare nell’ambito dell’osservazione di casi clinici.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Alla fine del corso è previsto un esame scritto con quindici domande aperte e chiuse, con risposte a scelta multipla. Ad ogni domanda esatta viene attribuito il punteggio di 2. É possibile integrare la votazione dello scritto con un esame orale.

Oggetto:

Programma

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Introduzione alla psicologia: oggetto di studio, metodi e correnti.

Il comportamento e la personalità nel ciclo di vita.

I processi cognitivi.

I processi emotivi.

I meccanismi di difesa.

I processi di apprendimento.

La comunicazione.

Le reazioni psicologiche alla malattia e all’ospedalizzazione nel paziente in età evolutiva, nei familiari, negli operatori.

I principi della relazione d’aiuto.

Tecniche di comunicazione efficaci e non nella relazione d’aiuto.

 

 

 

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

Il testo di riferimento è:

C.Fagliano e altri; “Elementi di psicologia generale, clinica e dello sviluppo per operatori sanitari” Ed. Libreria Stampatori, Torino, 2015.

 Durante le lezioni vengono proiettate le slides inerenti le tematiche trattate al fine di agevolare i processi di attenzione.



Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 03/02/2016 12:09
Non cliccare qui!