Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

PROVA FINALE - nuovo ordinamento (D.M. 270/04)

Oggetto:

Final Examination

Oggetto:

Anno accademico 2019/2020

Codice dell'attività didattica
MED 2856
Docente
Dott.ssa Paola Perino (Responsabile del corso)
Corso di studi
[f007-c308] laurea i^ liv. in ortottica ed assistenza oftalmologica (abil.alla prof. san. di ortottista ed ass. di oftalmol.) - a torino
Anno
3° anno
Tipologia
Altre attività
Crediti/Valenza
6
SSD dell'attività didattica
NN/00 - nessun settore scientifico
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Obbligatoria
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

L'ESAME FINALE , con valore abilitante, comprende la dimostrazione di abilità professionali e la redazione- discussione di un elaborato.

In base alla normativa vigente l'Esame Finale, con valore di esame di stato abilitante alla  professione, è organizzato in  due sessioni in periodi concordati su base nazionale (ottobre/novembre, marzo-aprile) 

La PROVA TEORICO PRATICA e la discussione dell'elaborato di TESI  costituiscono l'esame finale e quindi devono essere sostenute contestualmente dallo studente nella stessa sessione.

L'esame finale deve valutare non tanto il possesso delle conoscenze, quanto la capacità dello studente di applicarle per sviluppare le competenze professionali previste dallo specifico  ambito disciplinare e professionale.

L'ESAME FINALE è costituito quindi  da due prove:

  • La prova teorico-pratica,  consiste nel dimostrare la capacità di gestire una situazione proposta sotto l'aspetto proprio della professione. La prova riguarda, secondo l'area professionale, una situazione di tipo assistenziale, riabilitativo, tecnico-diagnostico oppure preventivo-socio- sanitario. La prova teorico pratica è intesa a misurare la capacità di applicare le metodologie professionali specifiche a situazioni reali o simulate, con  una  standardizzazione delle prove per tutti gli studenti.
  • La preparazione e  la presentazione di una dissertazione scritta (Tesi), di natura teorico-applicativa o sperimentale, discussa davanti alla Commissione d'Esame.

Con l'elaborato della tesi lo studente deve dimostrare la propria capacità di elaborazione critica di conoscenze ed esperienze teorico-professionali pertinenti al curriculum formativo ed evidenziare di aver  acquisito gli strumenti di base della metodologia scientifica e di ricerca bibliografica.

La tesi di laurea triennale ha infatti lo scopo di sviluppare e dimostrare la capacità di affrontare e trattare un problema scientifico di pertinenza professionale, utilizzando in modo appropriato le fonti bibliografiche e le basi fondamentali della medicina e della riabilitazione basata sulle prove di efficacia.

La Commissione per la prova finale e per il conferimento del titolo è composta da non meno di sette Commissari e non più di undici, compreso il Presidente e il Coordinatore ed è nominata dal Rettore. Tale Commissione è costituita da Docenti ufficiali del Corso di Laurea.

La Commissione deve garantire una buona rappresentanza della componente professionale, tra cui almeno due membri designati dall'Associazione Professionale (Associazioni Professionali maggiormente rappresentative individuate con  specifico atto a  livello nazionale dal Ministero competente).

Le date delle sedute sono comunicate ai  Ministeri di competenza (MIUR  e  Ministero  della Salute), che possono inviare esperti in qualità di loro rappresentanti alle singole sessioni.

The FINAL EXAM, with qualifying value, includes the demonstration of professional skills and the writing-discussion of a paper.

According to current legislation, the Final Exam, with the value of qualifying state examination, is organized in two sessions in periods agreed on a national basis (October / November, March-April)

The PRACTICAL TEST and the discussion of the thesis constitute the final exam and therefore must be supported at the same time by the student in the same session.

The final exam must evaluate the ability of the student to apply the knowledge to develop the professional skills required by the specific disciplinary and professional field.

The FINAL EXAM consists of two tests:

  • The theoretical-practical test consists in demonstrating the ability to manage a proposed situation under the aspect of the profession. The test concerns, according to the professional area, a situation of assistance, rehabilitation, technical-diagnostic or preventive-socio-health. The practical theoretical test is aimed at measuring the ability to apply specific professional methodologies to real or simulated situations, with standardization of the tests for all students.
  • The preparation and presentation of a written dissertation (Thesis), of a theoretical-applicative or experimental nature, discussed before the Examining Commission.
    With the dissertation the student must demonstrate his / her ability to elaborate critical knowledge and theoretical-professional experiences relevant to the curriculum and highlight having acquired the basic tools of scientific methodology and bibliographic research.

The three-years thesis has the purpose of developing and demonstrating the ability to face and treat a scientific problem of professional relevance, using the bibliographic sources and the fundamental bases of medicine and rehabilitation based on efficacy tests.

The Commission for the final test and for the awarding of the title is composed of not less than seven Commissioners and no more than eleven, including the President and the Coordinator and is nominated by the Rector. This Commission is made up of Official Teachers of the Degree Course.

The Commission must guarantee a good representation of the professional component, including at least two members designated by the Professional Association (the most representative Professional Associations identified with a specific act at national level by the competent Ministry).

The dates of the sessions are communicated to the Ministries of competence (MIUR and Ministry of Health), who can send experts as their representatives to the individual sessions.

Testi consigliati e bibliografia



Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 06/12/2019 14:55
Non cliccare qui!